LA STAGIONE DELLE ARANCE STA PER FINIRE, CONSERVIAMOLE IN MARMELLATA

Ingredienti:

Arance (con un chilo di arance vengono circa 3 vasetti da 400 – 500 ml)

Zucchero di canna (400 g per kg di frutta)

Succo di un limone

 

Note: E’ una ricetta collaudata dopo vari esperimenti, ed è veloce perché non è necessario tenere a bagno le arance per due giorni (come previsto da altre ricette) per togliere l’amaro.

Si possono usare varietà come le arance di Ribera, meno acide, ma anche le Tarocco vanno bene. Queste, però, sono un po’ più acide, per cui la marmellata viene più scura.

 

Procedimento: Dopo aver ben lavato le arance, pelatele con la mandolina (o pelapatate), in modo da ottenere solo la parte colorata della buccia (il bianco la renderebbe amara); potete decidere di pelare in questo modo tutte le arance o solo una parte di esse: dipende da quante scorze intere volete mettere nella vostra marmellata.

 

A questo punto, sbucciate completamente le arance togliendo anche la parte bianca, e tagliatele in più parti, facendo attenzione a non perderne il succo; mettetele poi in una casseruola, meglio se antiaderente, e quindi sul fornello, inizialmente a fiamma moderata.

 

Quando la polpa si è ben ammorbidita, frullate il tutto con il minipimer (il frullatore a immersione), aggiungete lo zucchero di canna, il succo del limone e le scorze d’arancia (precedentemente tagliate a listarelle e sbollentate per tre minuti) e rimettete il tutto sul fuoco, facendolo bollire fino a che non ha raggiunto la giusta consistenza (si può fare la prova versandone un po’ in un piattino, su cui deve scorrere lentamente).

 

A questo punto trasferite la marmellata nei vasi a caldo, ovvero direttamente dal tegame ancora sul fuoco, pulite bene il bordo del vasetto, tappatelo e capovolgetelo su un ripiano, fino a quando sarà freddo, poi riponetelo in un ambiente fresco fino al momento di consumarlo.

Tiziana Bartolini

A Cerro Maggiore (MI), mostra-mercato dei formaggi tipici e d'alpeggio
LA DISPENSA CONTADINA
dal 25 aprile al 1° maggio


Ogni martedì e venerdì alla
Dispensa Contadina è pronta la vostra spesa, con frutta e verdura fresca di stagione.

Questa settimana la “borsa della spesa” comprende:
zucchine, insalata, rucola, prezzemolo, carote, coste bianche, pomodori, mele, fragole.

Spesa piccola per 1-2 persone
€ 15 (contenuto circa kg 5)

Spesa famiglia per 3-4 persone
€ 24 (contenuto circa kg 9)

Per l'ordine:
terregusti.piemonte@libero.it.

24800 RICETTE gratis

Termini da ricercare:

Dove fare la ricerca:

Loading