ABRUZZO, SET CINEMATOGRAFICO INTERNAZIONALE

Dietro le  montagne, le piazze, i castelli,i paesi, le città  i casolari che vediamo in alcune scene di film famosi  può celarsi spesso l'Abruzzo. Infatti i paesaggi , gli scorci, i paesi e le città di questa Regione sono stati l'ambientazione di film importanti  di autori famosi.

 

Il cinema ha scelto la nostra terra come location  e poi  ha piazzato qui  le cineprese,  per filmare  uno scenario naturale , ricco di suggestioni, denso di ispirazioni nato per essere fotografato , filmato, illuminato.


Era il  1954  quando Federico Fellini sceglieva il   paesino  di Ovindoli  per girare  alcune scene del film "La strada"  davanti  agli abitanti  del piccolo centro che guardavano incuriositi e sbalorditi  il grande maestro" . Nel 1956  si girava  a Scanno "Uomini e lupi" e nel 1985  veniva girato, tra le rocce e le pietre  del castello di Calascio,   "Lady Hawk"  una   favola di grande successo con l'affascinante Michelle Pleiffer.  

 
La sconfinata piana di  Campo Imperatore, posta a 1800 metri di altitudine, è stato il set  di molti film  di successo : "Il deserto dei Tartari"di Valerio Zurlini, girato sull'altopiano immaginando di essere ai confini con il Mar Nero, "Il nome della rosa" (nella foto),"King David",  "Così è la vita" con Aldo,Giovanni e Giacomo che ha come sfondo le vette del Gran Sasso nelle scene finali  e  la serie di "Trinità"  con Bud Spencere e Terence Hill.

 

Nel 2007, nel Parco Nazionale d'Abruzzo è stato girato lo splendido film francese "La volpe e la bambina",. Tra le stradine di Santo Stefano, borgo  medievale ai piedi del Gran Sasso, tra le case di pietra strette l'una all'altre, è stato girato "Una pura formalità"  con Gerard Depardieu,  "Porzus"  un   film sulla resistenza  e "la Maledizione dell'agave"  di  Riccardo Milani

 

A Pescocostanzo e ad Alfedena furono girate nel 1961 molte scene de "I Briganti italiani" con Rosanna Schiaffino e Vittorio Gassman, sempre a Pescocostanzo "Straziami ma di baci saziami" con  Nino Manfredi e nella splendida natura degli Altipiani Maggiori Celentano ambientò in parte "Joan Lui"; a Barrea nello scenario incantevole del lago sono state  girate  scene  del film   "La messa è finita" di Nanni Moretti.

 

Le città abruzzesi, poi, con i loro monumenti, sono state il set ideale di molti film  "Parenti serpenti", "Fontamara"  girati per le strade di  Sulmona mentre  L'Aquila ,  ha visto, soprattutto negli ultimi anni  diverse produzioni interessanti con film di giovani registi ed autori affermati come "Anche libero va bene" con Kim Rossi Stuart  "Guardiani delle Nuvole" , "Il viaggio della sposa",  "Ai piedi della montagna" "Il sole anche di notte" dei fratelli Taviani.

 

Tra settembre e novembre 2009 Sulmona e Castel del Monte sono  stati set cinematografici internazionali per il film "The American" con George Clooney, uscito nella sale di tutto il mondo nell'autunno del 2010.

 

Oltre al cinema  numerose fiction televisive dei nostri giorni hanno avuto come ambientazioni i paesaggi  delle nostre  città.  La televisione  da tempo ha scoperto l'Abruzzo, basti ricordare lo sceneggiato di Schivazzappa nel 1972 " Vino e pane" tratto dall'omonimo libro di Silone, realizzato per gran parte nel centro storico di Pescocostanzo. 

 

(da Abruzzo Turismo)

A Cerro Maggiore (MI), mostra-mercato dei formaggi tipici e d'alpeggio
LA DISPENSA CONTADINA
dal 25 aprile al 1° maggio


Ogni martedì e venerdì alla
Dispensa Contadina è pronta la vostra spesa, con frutta e verdura fresca di stagione.

Questa settimana la “borsa della spesa” comprende:
zucchine, insalata, rucola, prezzemolo, carote, coste bianche, pomodori, mele, fragole.

Spesa piccola per 1-2 persone
€ 15 (contenuto circa kg 5)

Spesa famiglia per 3-4 persone
€ 24 (contenuto circa kg 9)

Per l'ordine:
terregusti.piemonte@libero.it.

24800 RICETTE gratis

Termini da ricercare:

Dove fare la ricerca:

Loading