LEGNANO: DALLA BATTAGLIA AL PALIO

"Alberto da Giussano"
"Alberto da Giussano"

Come tante parole del nostro vocabolario, anche “palio” deriva da un termine latino, pallium: indicava il drappo di stoffa che andava in premio al vincitore di una competizione.

 

Oggi, “palio” identifica una gara tra i rioni di una città o tra entità territoriali vicine tra loro, il più delle volte denominate contrade, in genere disputata con cavalli o altri animali, le cui origini vengono fatte risalire all'età del liberi Comuni italiani.


Il Palio per eccellenza è quello di Siena, ma nel nostro Paese se ne disputano molti altri, tra cui quello di Legnano, in provincia di Milano, che, benché ancora poco conosciuto al di fuori della Lombardia, è considerato uno dei più belli d'Italia.


Il Palio di Legnano si svolge ogni anno l'ultima domenica di maggio a ricordo della vittoriosa Battaglia di Legnano combattuta il 29 maggio 1176, che vide la vittoria dell’esercito della Lega Lombarda contro quello dell'imperatore di Germania Federico I detto Barbarossa.

 

Le rievocazioni più antiche dell’evento d’armi risalgono al 1393, in forma religiosa, nella chiesa milanese di San Simpliciano.


Nel 1932 fu organizzata la prima edizione ”moderna” con il nome di "Festa del Carroccio", in contemporanea ad una sorta di fiera gastronomica. Si trattava di una sfilata in costume d’epoca e di una gara ippica, che non ebbe un vincitore perché sospesa a seguito di un incidente ad un fantino. La corsa riprese, regolamentata in modo più adeguato, tre anni più tardi.


E’ da questa seconda edizione che la rievocazione diventa "Palio di Legnano", nome che deve abbandonare l’anno seguente per assumere quella di “Sagra del Carroccio” in quanto una disposizione del Duce stabiliva che "Palio" doveva essere solo quello di Siena.


Dopo l’interruzione bellica, la manifestazione legnanese riprese nel maggio del 1952 per iniziativa di un gruppo di personaggi di spicco dell'economia e della cultura cittadine, aggregati nell'associazione denominata “Famiglia Legnanese”. Dal 2006 la “Sagra del Carroccio” è ridiventata Palio di Legnano.


Oggi la sua organizzazione è gestita dall'amministrazione comunale unitamente al Collegio dei Capitani delle Contrade e alla Famiglia Legnanese, riuniti in un comitato presieduto dal "supremo magistrato", ossia dal sindaco.


Il Palio di Legnano si articola in vari momenti suggestivi. La mattina dell’ultima domenica di maggio, nella piazza principale della città (piazza San Magno) viene celebrata la Santa Messa sul Carroccio, fedele riproduzione di quello della battaglia. Nel pomeriggio si svolge per le strade cittadine la sfilata storica con circa 1.200 figuranti in costumi medievali, i cui abiti, armi, oggetti, accessori rispecchiano scrupolosamente quelli del XII secolo, come certificato da un’apposita commissione. La sfilata si conclude allo Stadio comunale, con l’emozionante carica della Compagnia della Morte.


Poi inizia la parte più attesa, la corsa ippica a "pelo" su manto sabbioso, alla quale partecipano le otto contrade in cui è stato simbolicamente diviso il territorio cittadino: Flora, San Bernardino, San Magno, San Martino, Sant'Ambrogio, Legnarello, Sant'Erasmo, San Domenico.

 

La corsa si compone di due batterie eliminatorie di quattro giri dell'anello, e di una finale di cinque, disputata tra le prime due classificate delle batterie precedenti.


La contrada vincitrice del Palio ha diritto a conservare nella propria chiesa, fino all'anno successivo, il “Crocione”, riproduzione al naturale dell’antica Croce di Ariberto da Intimiano.

Sara Bertazzi

 

A Cerro Maggiore (MI), mostra-mercato dei formaggi tipici e d'alpeggio
LA DISPENSA CONTADINA
dal 25 aprile al 1° maggio


Ogni martedì e venerdì alla
Dispensa Contadina è pronta la vostra spesa, con frutta e verdura fresca di stagione.

Questa settimana la “borsa della spesa” comprende:
zucchine, insalata, rucola, prezzemolo, carote, coste bianche, pomodori, mele, fragole.

Spesa piccola per 1-2 persone
€ 15 (contenuto circa kg 5)

Spesa famiglia per 3-4 persone
€ 24 (contenuto circa kg 9)

Per l'ordine:
terregusti.piemonte@libero.it.

24800 RICETTE gratis

Termini da ricercare:

Dove fare la ricerca:

Loading